Importanti novità per i fondi a sostegno degli Enti del Terzo Settore impegnati nel fronteggiare l’emergenza COVID

Anche gli Enti del Terzo settore che nel 2020 hanno avuto entrate superiori rispetto a quelle del 2019 potranno richiedere i ristori per l’emergenza Covid. 

A seguito delle interlocuzioni tra l’Agenzia per la Coesione Territoriale e il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali sono stati infatti modificati i requisiti e la piattaforma per poter accedere ai contributi del fondo di 80 milioni di euro previsto dall’Avviso pubblico per l’erogazione di finanziamenti ad Organizzazioni di volontariato, Associazioni di promozione sociale e Organizzazioni non lucrative di utilità sociale impegnate nell’emergenza Covid nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia e Regioni Lombardia e Veneto.

Gli ETS interessati potranno presentare domanda entro il 4 febbraio attraverso la piattaforma dedicata accedendo al link https://servizi.lavoro.gov.it e seguendo le indicazioni fornite nel Manuale utente disponibile sul sito www.lavoro.gov.it.

Per informazioni e consulenza è possibile contattare gli uffici del CSV chiamando lo +39 0825 786 108  o inviare una mail a info@cesvolab.it.

Skip to content