Percorso di preparazione per il Completamento della prova di addestramento Online del Certificato di Pilota UAS per Categoria OPEN A1-A3

Il CSV Irpinia Sannio ha programmato il Percorso di preparazione per il Completamento della prova di addestramento Online del Certificato di Pilota UAS per Categoria OPEN A1-A3.

Il corso si svolgerà, in modalità webinar
Incontro di presentazione del percorso formativo, mercoledì 7 luglio alle ore 18.00 presso la sede del CSV a Benevento in Viale Mellusi, 68

Calendario incontri su piattaforma Google Meet dalle ore 17.00 alle ore 19.00 nei seguenti giorni:

12, 13, 19, 20, 21 luglio – totale ore: 10

Docente Antonio Gisi
Dott. L-28 in Scienze e Tecnologie del Trasporto Aereo, Operatore dei Servizi Aeronautici

L’iscrizione al corso dovrà essere effettuata attraverso il gestionale “Open Csv” – Sezione corsi entro le ore 11 di sabato 10 luglio 2021.

La registrazione è consentita al singolo utente accedendo direttamente al form di registrazione al seguente link. (Consulta la guida operativa al gestionale qui).

Per poter procedere correttamente all’iscrizione dei discenti sul gestionale saranno necessari i seguenti dati:

  • Nome e cognome
  • Data di nascita
  • Mail personale (no associazione)
  • Scelta password
  • Numero di cellulare
  • Codice fiscale

I partecipanti dovranno rispettare tutte le disposizioni anti-contagio consultabili a questo link.

Per info contattare la segreteria al seguente numero: 0825 786 108

Programma del Corso

Uno degli obblighi fondamentali dell’attuale regolamento ENAC sui (UAS) droni, nonché del regolamento europeo EASA sugli aeromobili senza equipaggio a pilotaggio remoto (EASA regulation –  Drones – regulatory framework), la cui entrata in vigore è slittata causa Covid-19 al 01/01/2021, è che per pilotare un drone al di sopra dei 250 grammi di peso (MTOW) per uso professionale è necessario essere in possesso dell’attestato di pilota per categoria OPEN A1- A3, sempre che si voli rispettando le seguenti condizioni durante il volo:

– Età 16 anni.

– Scenari Urbani con peso max del Drone 500 gr. in sub categoria A1 mentre in A2 il peso max 2kg.

– Scenari non Urbani con peso max 25 kg. in sub categoria A3

– VLOS (Volo a vista)

– Altezza max. 120 metri AGL.

– Mai su assembramenti di persone.

– Registrazione Drone sul portale D-Flight.

– Targa QR code.

– Manuale di Volo.

– Manuale delle Operazioni.

– Assicurazione obbligatoria rc terzi.

Come conseguire il patentino droni ENAC

Per conseguire il certificato droni ENAC/EASA, è necessario superare un test online preparato da ENAC, che comprende 40 domande a risposta multipla. Se si risponde ad un minimo di 33 domande, in modo corretto, su 40, si raggiunge il 75% di score, e si consegue il certificato droni  ENAC/EASA per categoria OPEN A1- A3.

Ogni risposta corretta vale +2 punti, mentre ogni risposta sbagliata vale -1 punto, ogni risposta non data vale 0 punti.

Per accedere al test si deve essere in possesso dello SPID per i maggiorenni, mentre per i minori il consenso dei genitori per la registrazione al sito ENAC e disporre di carta di credito per il pagamento dei 31,00 euro per il test (quota che consente l’esecuzione di 4 prove, poi nel caso in cui non si superasse l’esame bisogna pagare di nuovo 31,00 euro).

Le materie definite da ENAC per il patentino droni, su cui vertono le domande del test online, comprendono:

  • Sicurezza Aerea
  • Regolamentazione aeronautica
  • Limitazioni dello spazio aereo
  • Limitazioni delle prestazioni umane
  • Procedure operative
  • Conoscenza generale dell’APR
  • Riservatezza e protezione dei dati
  • Assicurazione

Ogni materia definita da ENAC per i piloti di droni, comprende tutti gli aspetti e le conoscenze che il pilota deve possedere per condurre in volo un drone in sicurezza.

Per la preparazione al test online, ENAC rende disponibile il seguente materiale:

Corso di Preparazione online durata 10 ore e comprende:

  • Syllabus – corso online – Edizione 1 del 04/01/2021,
  • il Regolamento “UAS-IT”,
  • la circolare ATM-09A del 24/03/2021

Applicazioni nei settori di interesse:

  • Droni da fotografia e video, peculiarità, manovre, attrezzature FPV e cenni alla trasmissione video.
  • Aerofotogrammetria con il Drone acquisendo informazioni metriche di edifici, o di altri oggetti tridimensionali, partendo dall’elaborazione di due o più fotografie scattate da punti vista differenti, in modo tale da ricreare la dimensione 3D, la posizione dell’edificio o dell’oggetto in questione. I rilievi e software offrono moltissime possibilità:
  • Creazione Di data base topo cartografici territoriali e ambientali.
  • Pianificazione urbana.
  • Pianificazione forestale.
  • Riprese per attività sicurezza urbana.
  • Monitoraggio delle infrastrutture stradali e ferroviarie.
  • Esplorazioni di cave e minerali.
  • Riprese archeologiche.
  • Agricoltura di precisone per l’analisi dello stato dell’indice di vegetazione.
  • Termografia
Open chat
Skip to content